A Cena con le Stelle: grande successo per la charity dinner per il Santobono

30 novembre 2016 – Ristorante Torre del Saracino Vico Equense

A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (2)

Grande successo al Ristorante Torre del Saracino di Vico Equense, per “A cena con le stelle”, l’evento di raccolta fondi che sostiene il progetto “Re-Life, children’s tech project” per l’Associazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono Onlus, che finanzierà 15 postazioni di rianimazione pediatrica per l’AORN Santobono Pausilipon di Napoli. Protagonisti e organizzatori dell’evento alcuni tra più illustri chef del panorama italiano:
Antonio D’Angelo – Nobu – Milano
Nino di Costanzo – Danì Maison – Ischia (Na)
Gennaro Esposito – Torre del Saracino – Vico Equense (Na)
Gianluca Fusto – Gianluca Fusto Consulting – Milano
Ernesto Iaccarino – Don Alfonso – Sant’Agata dei due Golfi (Na)
Andrea Migliaccio – L’Olivo, Capri Palace Hotel – Isola di capri (Na)
Francesco Sposito – Taverna Estia – Brusciano (Na)

A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (5)
A sostegno della serata anche Ferrarelle e le aziende vinicole Montevetrano, Feudi di San Gregorio, Marisa Cuomo, Mastroberardino, Quintodecimo, Villa Matilde.
Onorato il Presidente della S.O.S. Onlus, il dr. Antonino Tramontano, già dirigente della struttura complessa di chirurgia del Santobono Pausilipon, che sottolinea: “Oltre a ringraziare tutti gli illustri chef, i collaboratori e gli sponsor enogastronomici che si dati da fare per darci il loro supporto con quest’evento, teniamo a sottolineare la grande importanza che sta assumendo per noi ogni anno il loro immancabile aiuto. Grazie alla loro sensibilità e disponibilità, riusciamo a raccogliere ingenti fondi che, in tempi brevi, stanno supportando il finanziamento dei nostri più importanti progetti che attualmente garantiscono le migliori cure possibili per gli oltre 60.000 bambini che ogni anno sono accolti al Santobono Pausilipon, l’ospedale pediatrico più grande del Sud Italia. Sono principalmente gli chef che hanno siglato progetti che hanno cambiato il Santobono Pausilipon, come i modernissimi reparti di terapia intensiva e patologia neonatale, o il progetto Sogni D’oro, che sta costruendo reparti di degenza di nuova concezione e a misura di bambino, o l’acquisto di tecnologie d’avanguardia per le sale operatorie. Anche per il fondamentale progetto Re-Life, grazie all’evento “A cena con le Stelle”, e ad altri eventi enogastronomici di grande rilievo che sono attualmente in cantiere, metteremo una pietra miliare importante per la raccolta dei 250.000 euro necessari per sostenere la ristrutturazione della rianimazione pediatrica, progetto che regalerà a Napoli un altro reparto di ultima generazione e di standard qualitativi di livello europeo, e anche questa volta porterà l’importante firma degli chef stellati”.

Guarda il video promozionale del progetto “Re-Life, children’s tech project” che ha come protagonista lo chef Gennaro Esposito: https://www.meridonare.it/progetto/re-life

 

A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (3)A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (4)

A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (6)A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (7) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (8) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (9) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (10) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (11) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (12) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (13) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (14) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (15) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (16) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (17) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (18) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (19) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (20) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (21) A Cena con le Stelle per il Santobono_30_11_'16 (22)Molte delle foto pubblicate in questo post sono di Vincenzo Pagano, Scattidigusto.it, che ringraziamo per la gentile concessione e per aver seguito la serata con noi.